Laboratorio di quartiere, ecco la magia di Ponte Lambro

Nell’articolo  uscito ieri sul Corriere Della Sera di Milano “Laboratorio di quartiere, ecco la magia  di Ponte Lambro”  si incontrano  queste frasi che riportiamo in corsivo

Un grande lavoro è stato fatto a partire dal basso. Dai residenti, guidati dall’Istituto di Ricerca Sociale su un progetto iniziale del Diap-Politecnico. «Nelle aree di marginalità estrema la riqualificazione fisica degli edifici, da sola, non crea quartieri diversi. Gli abitanti del territorio devono fortemente volere, e partecipare, dei cambiamenti, altrimenti nulla accade», spiega Paolo Cottino del Politecnico. «A Ponte Lambro abbiamo attivato un Laboratorio di Quartiere cui tutte le parti in causa hanno contribuito nei fatti con riunioni, assemblee, decisioni collegiali», fa eco Claudio Calvaresi direttore dell’IRS. Un esempio su tutti, le degradate «case bianche» di Via Ucelli da Nemi: «Sono stati gli abitanti a decidere di quali tinte ricolorarli. Con referendum».

…. continuano parlando della nostra protesta

Gli ambientalisti urlano allo scempio ma «aumentare la popolazione residente nell’area è cruciale per poter riattivare servizi altrimenti restano lettera morta», spiega Alessandro Balducci, prorettore vicario del Politecnico.

…. e concludono

LA PARTECIPAZIONE – L’importante è che gli abitanti partecipino anche di questi ulteriori progetti. Che tutto venga loro spiegato . Che si ricerchi il loro consenso. Che nulla caschi dall’alto, inatteso e subito. Perché gli abitanti di Ponte Lambro, ormai, sono abituati ad un altro modo di lavorare.

Al di là del giudizio sull’articolo che lasciamo alle interpretazioni personali di ciascuno  volevamo portare alcuni elementi al dibattito partendo proprio dall’ultima  frase in grassetto a proposito della partecipazione e della modalità di lavoro.

a) E’ un cittadino di Ponte Lambro, il gestore della Cascina Zerbone, che ha posto il problema come certificano molte sue interviste e non ambientalisti venuti dallo spazio gridando allo scempio

b) E’ venuto alla presentazione del Movimento Salviamo il Paesaggio sventolando  un documento, ma sopratutto chiedendo aiuto per avere un rapporto con l’amministrazione pubblica chiaro e congruente con le dichiarazioni fatte a proposito dell’importanza dell’agricoltura per il territorio milanese.

c) Siamo coscienti che ci sia un “conflitto tra due bisogni che va risolto“. Come certificano le dichiarazioni di Basilio Rizzo è capire il come e ci lascia perplessi perché, secondo l’autore dell’articolo, sia tutto chiaro mentre per il presidente del Consiglio Comunale sia necessario un tavolo di confronto….

d) Al di là della relazione con la Pubblica Amministrazione, questo blog sta cercando di recuperare tutte le informazioni relative al caso per arrivare informati a costruire un Workshop “Una proposta partecipata per il futuro della Cascina”.  Questa impostazione ci guida nell’analisi di tutti i documenti con cui veniamo in contatto.
Analizzando i link presenti nell‘articolo sembra che le parole chiave che hanno dato origine al testo siano “I Laboratori di Quartiere” e “Contratti di Quartiere“. Lasciando a tutti la possibilità di approfondire queste strade riportiamo i primi due documenti

Visto che abbiamo gli estremi per reperire  il Laboratorio di Quartiere Ponte Lambro sarà nostro compito entrare in rapporto anche con loro. Interessante sarebbe conoscere se l’analisi delle fonti  che abbiamo fatto è corretta e se non lo fosse avere un riscontro dal giornalista in questione, visto che a noi piace comprendere e sappiamo che si fa fatica a farlo urlando tant’è, che quando siamo costretti a farlo, usiamo il latte fresco per addolcire le ugole dei partecipanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...